“La Pizzeria del Casolare”

Pizze ad alta digeribilità e salubrità:100% grani antichi del territorio di Maniace e Bronte, lievito madre…

Il  Casolare delle Balze ha deciso di utilizzare per i propri impasti  solo farine di grani autoctoni della nostra Terra, così da riassaporare gusti ormai dimenticati, dalle peculiarità uniche, dal sapore intenso e dai profumi caratteristici.

Un tempo i terreni collinari siciliani, come quelli maniacesi,  erano coltivati  a grano. La cerealicultura, un tempo molto diffusa,  ha fatto meritare alla Sicilia l’appellativo di “granaio d’Italia”. I  terreni venivano seminati con grani autoctoni che rappresentavano l’identità culturale di un territorio, nascevano e si sviluppavano in simbiosi con la terra, l’uomo e l’ambiente; un patrimonio genetico appartenente alla biodiversità mediterranea, le cui sementi venivano custodite e tramandate di generazione in  generazione. Negli ultimi anni i ritmi frenetici della vita moderna e la corsa al profitto hanno indirizzato le scelte dei produttori verso coltivazioni sempre più intensive a discapito della qualità e della biodiversità di cui la Sicilia, nell’area mediterranea, rappresentava l’esempio più alto.